Restaurant

MEDÏTERRANEO, il ristorante e giardino del Maxxi

Nuova stagione. Nuova apertura, protagonista dell’estate romano. Da oggi riparte MEDÏTERRANEO, il ristorante trendy situato all’ombra del giardino del MAXXI, il Museo delle Arti del XXI secolo, progettato da Zaha Hadid.

Un design innovativo

Il moderno ed innovativo progetto di distanziamento permette di vivere la convivialità tra parenti o amici in totale sicurezza.

Laetitia Chaillou

Gli spazi sono stati allestiti con delle strutture speciali, punto di forza di MEDÏTERRANEO: le “Homy”. Si tratta di strutture a forma di iglù, realizzate con le canne del legno di bambù e lasciando gran parte dello spazio aperto. Ciascuna di loro ha un diametro di 5 metri e ospita tra tavolini e sedute fino a 4/5 persone.

Ci piaceva importare in questo spazio un pezzo di design nordico e minimal, che fosse caratteristico e riconoscibile e svolgesse la funzione di “distanziometro” senza essere invadente da un punto di vista estetico“, spiega Alessandro Cantagallo, proprietario e giovane imprenditore romano, in merito al progetto di design protagonista dell’ambiente.

Alessandro Cantagallo

Le “Homy” d’ispirazione nordica, sono state progettate dell’azienda toscana Bambuseto. I bambù provengono da un bosco della Versilia. Un prodotto 100% Made in Italy.

Il menù del ristorante

Maritozzo con insalata di scampi al vapore, lattuga iceberg e mayo al basilico

MEDÏTERRANEO, punto d’incontro tra Oriente e Occidente dà vita ad una cucina dei sapori mediterranei tradizionali ma con un tocco di modernità. Il ristorante propone ai suoi ospiti un menù “à la carte” ma anche proposte di street food nel rispetto della stagionalità dei prodotti.

Nel menù alcuni piatti forti della tradizione come lo Spaghettone ajo, ojo e crudo di gambero rosso di Mazara, o le tartare di manzo, di salmone o veggie con avocado. Si aggiunge anche lo street food, tra cartocci di fritti e sfizi,e il Big Med Hamburger.

A completare l’offerta, l’angolo Sushi bar firmato Palmerie Parioli e il Food Truck vintage di “Verde Pistacchio”, rinomato per i suoi gelati insoliti e senza lattosio, come ad esempio il gusto Persiano, creato con infuso di cardamomo, legno di rosa e pistacchio.

Cheesecake scomposta

Non importa quanto avete mangiato, si trova sempre uno spazio per il dolce. Assaggiate le meravigliose creazioni della pastry chef Irene Tolomei, finalista della sesta edizione di “Bake Off Italia”.

La proposta beverage da MEDÏTERRANEO

MEDÏTERRANEO è un luogo da vivere quotidianamente, che vi accompagna dal pranzo all’aperitivo, dalla cena fino al dopocena. Un dettaglio da non sottovalutare è la carta dei cocktail, pensata anche con preparazioni “fai da te”.

La drink list Premium è stata pensata dai barman del locale. Tra i cocktail, c’è il Formentera (a base di Gin Tonic), il Saint Tropez aux allures plus chic con lo champagne.Gli amanti della Tequilla ameranno il Portofino, c’è anche il classico Campari e tanti altri cocktails.

C’è la possibilità di realizzare il proprio cocktail grazie ai kit forniti su ogni tavolo all’interno delle Homy. Un progetto che si avvala del partnership di Spirito e che propone cinque grandi classici: Vodka Sour, Cosmopolitan, Negroni, Tommys Margarita e Daiquiri. Il ghiaccio ? Sarà servito da runner a disposizione per il servizio a tavola.

Maggiori informazioni

MEDÏTERRANEO RISTORANTE E GIARDINO

via Guido Reni 4/A, Roma.

Sito: www.mediterraneorome.it

Tel.: +39.391.7053069

N.B. :All'ingresso, misurazione della temperatura corporea per tutti con termo-scanner. Per i camerieri obbligo di indossare mascherina e guanti. Sanificazione quotidiana degli spazi interiori e esterni. Menù digitale scaricabile sullo smartphone attraverso QR code. Distanziamento tra tavoli.
Please follow and like us: