Food & Beverage Wine & Mixology

Gagliardo Bitter si fa strada nell’Alta Ristorazione

È stato premiato agli ultimi World Liqueur Awards, il premio internazionale che ogni anno selezionano i migliori per ogni categoria di liquore. Nasce nella storica distilleria Schiavo in provincia di Vincenza ed è tutto italiano : da anni è presente nei più importanti cocktail bar italiani – e non solo.

Oggi Gagliardo Bitter fa il suo ingresso nell’alta ristorazione presentando un format “Radicale” con l’incontro di giovani e talentuosi chef della cucina contemporanea. Quattro appuntamento gagliardi da scoprire con Bitter Gagliardo Radicale attraverso l’Italia.

Gagliardo Bitter

Gagliardo, brand della storica Distilleria Schiavo di Costabissara (VI), ha ottenuto l’importante riconoscimento presentando il suo Bitter Radicale : si tratta di un bitter dal gusto amaro, speziato e balsamico, ottenuto dall’infusione per 18 giorni di erbe, radici e spezie ed elaborato con la tecnica del bâtonnage.

I nostri liquori – racconta Marco Schiavo – nascono come un piatto di alta cucina, lavoriamo come gli chef usando la nostra maestria e supportandola con il meglio che la materia prima possa offrire. Alla base di Gagliardo Bitter Radicale c’è l’alcool prodotto dalla distillazione della frutta, molto più profumato e delicato al palato. Le botaniche utilizzate comprendono china, rabarbaro, pepe di Sichuan, liquirizia e cascarilla messicana, mentre la nota predominante è quella della radice di genziana che conferisce quella cifra amaricante che contraddistingue questo bitter”.

Gagliardo Bitter incontra Acquaroof

Si è appena conclusa la prima tappa preso Acquaroof, la terrazza dell’Hotel The First Roma Arte. Una serata interessante e dinamica che racconta di un nuovo modo di vivere l’esperienza gastronomica : Ristorazione Radicale-Club Gagliardo.

Per questa occasione speciale i piatti dello chef stellato Daniele Lippi e di Claudia Ceppaluni si sono alternati ai drink della Bar Manager Valeria Bassetti.

Gagliagrdo Bitter incontra Acquaroof : il menu

Per iniziare e preparare il palato, i chef hanno iniziato dagli amuse-bouche : Daniele Lippi propone un Macaron lamponi e foie gras, seguito dalle Pizzette Roma-Treviso (porchetta e radicchio) di Claudia Ceppaluni.

Macaron lamponi e foie gras | Daniele Lippi

Procediamo con il piatto #Amala di Daniele Lippi (polenta e guacamole di broccolo romano), e del Radical Meatball (polpette di maiale nero, patate e tartufo nero) di Claudia Ceppaluni.

In perfetta simbiosi con i cocktail in abbinamento, arriva il Crudo Gagliardo (crudo di manzo, maionese al plancton e parmigiano al Gagliardo) di Daniele Lippi. Nota speciale per l’Extra-Amatriciana di Claudia Ceppaluni.

Extra-Amatriciana | Claudia Ceppaluni

A pochi giorni di natale, Daniele Lippi propone la sua versione del Radical Xsmas : un panettone, ficchi secchi e cioccolato, ricotta di bufala e tartufo bianco. Una vera delizia per i palati nostri.

Radical Xmas |Daniele Lippi

Gagliardo Bitter : i cocktails proposti durante la serata

Solare e vulcanica, professionale e preparata, Valeria Bassettibar manager di Acquaroof– è senza dubbio una delle migliore barlady della Capitale. Durante la serata ha realizzato 4 cocktail a base del Gagliardo Bitter :

Il Radical Chic (Gagliardo Bitter, Bollicine, miele al limone)
La Freschezza (Gagliardo Bitter, Molinari, Scortese Bitter Citrusy),
ExtraNegroni (Gagliardo Bitter, Gin VII Hills, Carpano Classico e sedano),
Italian Do It Bitter (Gagliardo Fernet, Caffè, Molinari).

Oggi, Marco Schiavo crea il nuovo brand Gagliardo Bitters, destinato al mondo della miscelazione, proponendo quattro liquori senza compromessi: Bitter Radicale, Bitter Radicale Extra, Fernet Radicale, Triple Sec Radicale. Preparativi ad un aperitivo molto Gagliardo !

Gagliardo Bitter Radicale : i prossimi appuntamenti

Le prossime tappe italiane porteranno Gagliardo Bitter Radicale a Firenze il 6 dicembre, ospiti del ristorante Essenziale, con lo chef Simone Cipriani e un guest barman d’eccezione: Julian Biondi.

La terza tappa approderà a Bologna il 14 gennaio 2020 preso il ristorante Oltre, con lo chef Daniele Bendanti e dietro al bancone, il padrone di casa Nico Salvatori.

Ultima tappa a Milano a febbraio con data, luogo, chef e barman coinvolti da svelare ad inizio 2020. Stay tuned !

Inoltre,ogni evento di Ristorazione Radicale-Club Gagliardo è prenotatile contattando direttamente i ristoranti ospitanti. Dovrete indicare il nome del format al momento della prenotazione. Posti limitati quindi sbrigatevi a prenotare nelle vostre città.

Please follow and like us: