Arte Culture

3 ragioni per andare a vedere la mostra “Impressionisti Segreti” al Palazzo Bonaparte

Nelle splendide sale del piano nobile, che fu un tempo la residenza di Maria Letizia Ramolino, madre di Napoleone Bonaparte, sono esposte dal 6 ottobre 2019 fino all’8 marzo 2020, oltre 50 opere degli artisti più illustri tra cui Monet, Renoir, Pissarro, Caillebotte, Gauguin, Sisley e molti altri.

Un occasione unica per compiere un viaggio alla scoperta dell’impressionismo attraverso inedite opere esposte nella suggestiva cornice del Palazzo Bonaparte, uno dei gioeilli più segreti e meglio conservati di Roma.

Ecco tre motivi per andare a vedere la mostra “Impressionisti Segreti”, la mostra più attesa a Roma.

La location, il Palazzo Bonaparte

Palazzo Bonaparte - Photo di Laetitia Chaillou

Palazzo Bonaparte, le cui facciate principali affacciano su piazza Venezia e su via del Corso, è una delle opere più importanti dell’architetto Giovanni Antonio De Rossi.

Dopo importanti lavori di riqualificazione, Generali Italia ha trasformato lo storico edificio in un polo di arte e cultura con la partnership di Arthemisia.

È conosciuto per il suo balconcino verde da cui Maria Letizia Ramolino, madre di Napoleone Bonaparte, osservava lo scorrere della vita nella Capitale. L’edificio ha visto succedersi note famiglie romane dei Cervini, Margani, D’Aste e Rinuccini fino ad essere acquistato nel 1818 da Maria Letizia Ramolino, che visse in questo palazzo fino alla sua morte nel 1836.

Le sue opere d’arte segrete

Mostra "Impressionisti segreti" a Palazzo Bonaparte - Opera "Davanti alla Psiche" Berthe Morisot
“Davanti alla Psiche” Berthe Morisot

Opere d’Arte che sono state nascoste al pubblico fino ad oggi, proveniente da collezioni private raramente accessibili e concesse eccezionalmente per questa mostra, sono esposte preso il Palazzo Bonaparte – anch’esso fino a oggi scrigno privato – che apre per la prima volta le sue porte a importanti capolavori del movimento artistico d’Oltralpe più famoso al mondo: l’Impressionismo.

Gli Artisti

Monet, Renoir, Cézanne, Pissarro, Sisley, Caillebotte, Morisot, Gonzalès, Gauguin, Signac, Van Rysselberghe e Cross. Alcuni dei protagonisti di uno dei movimento artistico più emozionante, coinvolgente ed affascinante della storia dell’Arte : l’Impressionismo.

Mostra "Impressionisti Segreti" a Palazzo Bonaparte : Opera "Bougival" di Pierre-Auguste Renoir
Bougival – Pierre-Auguste Renoir

La storia del movimento iniziò nel 1874 stravolgendo i canoni tradizionali e ogni aspettative, concentrandosi sullo studio delle luci, i paesaggi, cogliendo la realtà e le sue impressioni istantanee ed esaltando la sensazione dell’attimo fuggente.

Mostra "Impressionisti Segreti" a Palazzo Bonaparte - Opera "Giardiniere davanti a un covone, tempo grigio, Eragny" di Camille Pissarro
“Giardiniere davanti a un covone, tempo grigio, Eragny” -Camille Pissarro
Mostra "Impressionisti Segreti" a Palazzo Bonaparte - "Fanciulle in riva al mare" di Pierre-Auguste Renoir
“Fanciulle in riva al mare” – Pierre-Auguste Renoir

Informazioni

La cura della mostra è affidata a due esperti di fama internazionale: Claire Durand-Ruel, discendente di Paul Durand-Ruel, colui che ridefinì il ruolo del mercante d’arte e primo sostenitore degli impressionisti; e Marianne Mathieu, direttrice scientifica del Musée Marmottan Monet di Parigi, sede delle più ricche collezioni al mondo di Claude Monet e Berthe Morisot, già curatrice della mostra al Vittoriano su Monet che totalizzò 460.000 visitatori.

Website : http://palazzobonaparte.it/history.html

Hashtag : #ImpressionistiSegreti

“Pescatori Bretoni” – Paul Gauguin
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *